Sei Qui: Home - Il comune - Linee programmatiche
LINEE PROGRAMMATICHE

- Torna indietro

Ambiente e Paesaggio

Valorizzazione” delle risorse ambientali e territoriali nella consapevolezza della tutela come opportunità di ricchezza e sviluppo.

L’Amministrazione comunale:

1.    Promuove la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con la Regione, la Provincia, l’A.S.L. e l’A.R.P.A.C. per il censimento delle aree a rischio salute, l’analisi dei dati epidemiologici, il monitoraggio della qualità dell’aria e dell’acqua.

2.    Aggiorna la regolamentazione comunale che disciplina l’installazione delle antenne e dei ripetitori. Indirizzo programmatico: tutela assoluta della salute umana.

3.    Affianca alla redazione del P.U.C. la compilazione del Piano energetico solare comunale (Pesc), i cui obiettivi saranno coordinati con la regolamentazione attuativa relativa ai consumi energetici dei manufatti edilizi, nuovi o da ristrutturare, prevedendo un programma pluriennale di aumento della quota energetica prodotta dalle fonti rinnovabili. Sarà istituito uno sportello veloce per il disbrigo dei procedimenti autorizzativi di installazioni domestiche e non, dedicate alla produzione di energia pulita. Tale sportello promuoverà i bandi, gli avvisi e gli incentivi previsti per la riduzione dei consumi energetici.

4.    Si impegna a garantire l’autosufficienza energetica da fonte solare agli edifici adibiti a pubblico servizio entro il 2015.

5.    Sollecita, coordinando gli altri Comuni del territorio, le Istituzioni competenti a che procedano alla pianificazione territoriale del “Parco regionale di Roccamonfina - foce Garigliano”. Con tale pianificazione potranno effettivamente cogliersi le opportunità di sviluppo che l’istituzione di tale Parco aveva lasciato intravedere e che una gestione burocratica ha quasi completamente oscurato.

6.    Incalza l’Ente Parco a che proceda ad una reale azione di valorizzazione dei territori vincolati, superando la sterile logica dei soli divieti che non favorisce la tutela e la conservazione ma incentiva l’abusivismo.

6.    Sigla un’intesa di collaborazione con l’Ente Parco, per coordinare e semplificare le procedure amministrative previste per il rilascio dei pareri, collaborando nello svolgimento della fase istruttoria.

7.    Promuove la stipula di Accordi di Programma finalizzati alla riqualificazione delle aree industriali dismesse (Precisa, Isolmer, Marmifera del Matese,…), alla loro bonifica e al loro riutilizzo con destinazioni d’interesse pubblico.

8.    Promuove il censimento degli scorci e delle vedute di particolare interesse naturalistico, paesaggistico e ambientale.

9.    Promuove il censimento e la catalogazione del patrimonio rurale tradizionale presente sul territorio comunale, mediante i contributi concedibili dalla Regione Campania, ai sensi della legge 22 del 2006.

9.    Promuove la sottoscrizione di una convenzione con la Seconda Università di Napoli o con altri atenei, per lo studio ed il monitoraggio dei caratteri ambientali e naturali del territorio attraverso stage, tirocini, progetti di ricerca di cui il comune sarà partner.

10. Promuove e valorizza la “Festa annuale dell’albero” con la messa a dimora delle piantine donate a ciascun nuovo nato nel territorio comunale.

11. Aderisce ai protocolli d’intesa, promossi dalla Regione Campania in attuazione della legge regionale 1 del 2013, per la promozione della cultura del solare e della tutela della biodiversità nelle scuole di ogni livello e grado della Campania.

   
   
Comune di Teano, Piazza Municipio - Tel. 0823 875080 - Fax 0823 875081 - Partita Iva: 00940160617 C.F.: 80005990611