Sei Qui: Home - Il comune - Linee programmatiche
LINEE PROGRAMMATICHE

- Torna indietro

IL CAMMINO DELLE PERSONE

La Città è un ambiente artificiale fatto di donne e uomini che, consapevoli delle responsabilità, dei diritti e dei doveri del cittadino, decidono in piena autonomia e libertà di "con-dividere" un territorio ben definito con un "governo locale" in grado di esercitare le funzioni e i compiti amministrativi nel rispetto dei vincoli costituzionali.
TEANO è una grande città che ha bisogno di ritrovare il senso di comunità, di luogo aperto e plurale, in cui trovino spazio solidarietà e giustizia, tolleranza e rispetto, lavoro e libertà.
Parole che questa Amministrazione saprà declinare per far vincere la buona politica, quella che reclama il coraggio dello stare assieme, con idee, valori, programmi ed esperienze che sono i simboli di tutti e di ciascuno.
Questa Amministrazione vuole interpretare e rappresentare, in modo nuovo e partecipato, gli interessi e i problemi di tutti i ceti sociali, di persone in carne ed ossa che chiedono trasparenza, legalità, diritti, ricchezza, sicurezza, istruzione.
L'Amministrazione vuole progettare una TEANO che diventi città in cui ci sia dignità, lavoro, equità sociale, sviluppo sostenibile, differenza di sesso, tolleranza, non violenza. Per fare ciò, noi vogliamo lanciare un "ponte" verso i cittadini e convincerli che ognuno è un "pezzo" importante e reale della nostra città, che ognuno rappresenta una cultura, una sensibilità, ma queste devono mettersi in rete se si vuole ridare fiducia e speranza a quelle donne e a quegli uomini che non hanno mai creduto nella fine della storia. Noi vogliamo per TEANO un nuovo inizio che recuperi la preziosa eredità del passato e getti le premesse di uno sviluppo umano e sociale equo e solidale.
Le donne e gli uomini di questa Amministrazione hanno l'ambizione di adoperarsi per cambiare una realtà immobile, inerte; per proporre quei "pensieri lunghi" di cui ha bisogno chiunque voglia amministrare una città che vuole tornare ad essere protagonista.

LINEE PROGRAMMATICHE

Il Comune e la sua Amministrazione sono "UNA CASA DI VETRO".
Il luogo di elaborazione programmatica e di indirizzo, amico di cittadini e degli investitori.
Il Comune e la sua Amministrazione dovranno, attraverso i suoi rappresentanti, pertanto, recuperare la fiducia di tutti, assicurando EFFICIENZA, TRASPARENZA, AMICIZIA, in una parola DEMOCRAZIA.

AMBITI DI INTERVENTO

"ORGANIZZAZIONE" - Riorganizzazione e riqualificazione della macchina amministrativa, avvicinandola al cittadino per rispondere ai suoi bisogni e desiderata.
Valorizzazione del merito, per rendere protagonisti attivi gli operatori.
Stimolare la creatività e le buone pratiche della vita amministrativa.
INTERVENTI SUL TERRITORIO” – Passaggio dallo “straordinario” allo “ordinario”, dalla logica della “somma urgenza” alla “programmazione” degli interventi, dalla “improvvisazione” alla “progettazione”.
Declinare il “troppo” e scegliere l’ “utile”, ad esempio dando priorità all’edilizia scolastica e al recupero del patrimonio comunale.
Una politica amministrativa che sappia guardare lontano deve pensare una città vivibile, normale, umana e sicura.
PIANIFICARE” – Promuovere un uso razionale del territorio, in grado di recuperare l’esistente. Il tutto per la valorizzazione delle risorse ambientali e territoriali nella consapevolezza della tutela come opportunità di ricchezza e sviluppo.
Superare le fratture tra centro e frazioni, per favorire una visione integrata del territorio.
COSTRUIRE PER CONSERVARE” – Riqualificazione come fruizione del “comparto” (quartiere, piazza, via, strada).
L’edilizia come volano di rilancio delle piccole e medie imprese del settore.
Semplificazione burocratica e rispetto e tutela delle istanze del cittadino.
ATTIVITÀ PRODUTTIVE” – Indirizzare e favorire il rilancio del settore agricolo con azioni associative per valorizzare i prodotti autoctoni attraverso la possibilità di attività manifatturiere.
Offrire servizi alle imprese attraverso politiche di partenariato.
Creazione di aree attrezzate per la localizzazione di insediamenti produttivi.
Recuperare ‘idea del “negozio di quartiere” come occasione di scambio civile e culturale.
FINANZE” – Fiscalità locale equa con tendenziale riduzione dell’imposizione.
Sgravi tributari per coloro che investono nel centro storico e frazioni.
WELFARE” – Costruire una città a misura di tutti.
Eliminare le sofferenze, favorire l’integrazione, interrompere il declino con politiche di inclusione e di tutela.
Riqualificazione della spesa con interventi sociali facilmente praticabili.
SERVIZI” – Decoro e fruibilità dei servizi essenziali.
Ottimizzazione dei servizi con riduzione dei costi e dei rischi.
LOGISTICA” – Superare la logica dell’isolamento, favorire l’integrazione, migliorare le opportunità e gli scambi.
Pensare il territorio come rete interconnessa di servizi e di occasioni.
PATRIMONIO STORICO-CULTURALE” – Tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico.
Pensare TEANO come CITTÀ D’ARTE inserita in un circolo virtuoso capace di determinare un flusso turistico con una positiva ricaduta su tutte le attività produttive e con nuove occasioni di lavoro per i giovani.
CRESCERE, STUDIARE, FORMARE” – “La conoscenza è un tesoro e chi la possiede non muore mai di fame”.
L’istruzione, la cultura e la conoscenza come ascensore sociale.
Creazione di ambienti accoglienti per una scuola moderna, dinamica, stimolante, solida e capace di vincere le sfide della complessità.
EFFIMERO E TEMPO LIBERO” – superare l’improvvisazione e favorire l’espressione delle potenzialità ludico-creative.
Recupero di spazi possibili e individuazione di luoghi di ricreazione.
Valorizzazione della biblioteca comunale attraverso la partecipazione dei giovani, simbolo di una città che cambia.

 

Il Sindaco
Ing. Nicola Di Benedetto

 

   
   
Comune di Teano, Piazza Municipio - Tel. 0823 875080 - Fax 0823 875081 - Partita Iva: 00940160617 C.F.: 80005990611